12 Giugno 2024

Milano: rigenerazione urbana. Logistica ‘Last mile’ a Rubattino, via alla convenzione

 
 

 

Approvato con una delibera di Giunta l’intervento edilizio e il relativo schema di Convenzione attuativa afferente alla Grande Funzione Urbana Rubattino, che riguarda la realizzazione di un complesso pensato per le consegne logistiche ‘last-mile’, la fase finale della catena di fornitura, e predisposto all’utilizzo di mezzi elettrici. 
L’intervento, già previsto nella Convenzione Quadro per dare attuazione alla GFU sottoscritta nel 2021, insiste su un’area complessiva di circa 110mila mq, ex Innocenti, adiacente a quella su cui sorgerà il cantiere della Magnifica Fabbrica, di proprietà del Fondo Urban Mile, gestito dalla società Blue SGR SPa. 
È prevista la realizzazione di un edificio con SL pari a circa 18mila mq, a fronte di una capacità complessiva di SL pari a quasi 39mila mq, con un indice di sfruttamento dell’area dello 0,16 mq/mq. L’intervento si sviluppa su un unico piano con una parte di mezzanino per uffici. Molta attenzione è stata data al suo inserimento nel lotto dal punto di vista paesaggistico e alla sua sostenibilità ambientale: sarà alimentato in buona parte con fonti rinnovabili - copertura del corpo centrale predisposta per l’installazione di pannelli fotovoltaici - provvisto di tetti verdi, circondato da ampie zone alberate. Dei 110mila mq complessivi, circa 37.700 saranno a verde. 
 
In parallelo, e a valle di un’articolata interlocuzione con il Municipio 3, l’intervento prevederà una serie di attività che accolgono le sensibilità locali soprattutto sul piano dell’accessibilità.
I flussi veicolari verranno infatti indirizzati in modo da non interessare la viabilità locale e garantire le condizioni di fruibilità dell’intero quartiere, anche in considerazione della presenza di servizi scolastici. 
 
Si procederà inoltre alla riqualificazione della via Rubattino, della sua viabilità ciclabile e pedonale, al ripristino del verde esistente e alla sua valorizzazione (anche con la piantumazione di nuovi alberi, in prevalenza tigli), nonché a realizzare una nuova bretella ciclopedonale che dovrà collegare la stessa via Rubattino e via Caduti in Missione di Pace. Il valore stimato dei lavori è di oltre 4,2 milioni di euro, a scomputo degli oneri dovuti. Infine, verrà riqualificata anche via Caduti di Marcinelle, per altri 1,5 milioni a carico del soggetto attuatore. 
La struttura verrà realizzata nei prossimi 15 mesi circa.