06 Giugno 2022

Decreto Legge 21 marzo 2022, n. 21 recante “misure urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari della crisi ucraina” 

Lo Studio Legale Belvedere Inzaghi & Partners segnala che con il Decreto Legge 21 marzo 2022, n. 21 recante “misure urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari della crisi ucraina” (c.d. “Decreto Ucraina bis”), convertito, con modificazioni, in Legge 20 maggio 2022, n. 51, sono state introdotte importanti misure anche a sostegno del settore dell’edilizia privata.

In particolare, l’articolo 10-septies, per fronteggiare le conseguenze derivanti dalle difficoltà di approvvigionamento dei materiali nonché dagli incrementi eccezionali dei loro prezzi, ha introdotto la proroga di un anno:
  • dei termini di inizio e fine lavori dei permessi di costruire, nonché dei termini delle S.C.I.A, autorizzazioni paesaggistiche, dichiarazioni e autorizzazioni ambientali comunque denominate, rilasciati o formatisi fino al 31 dicembre 2022.
  • del termine di validità nonché di inizio e fine lavori previsti dalle convenzioni di lottizzazione o accordi similari comunque denominati dalla legislazione regionale, nonché i termini concernenti i relativi piani attuativi e qualunque altro atto ad essi propedeutico, formatisi fino al 31 dicembre 2022.
Al seguente link il Decreto Legge 21 marzo 2022, n. 21 convertito, con modificazioni, in Legge 20 maggio 2022, n. 51
Contattaci
Compila il form per maggiori informazioni
Sarai ricontattato al piĆ¹ presto
Invia richiesta