18 Luglio 2022

Demolizione e ricostruzione con diversa sagoma, aumentano le areevincolate in cui è ristrutturazione

Edilportale

 

È l’effetto della legge legge di conversione del Decreto “Aiuti, approvato in via definitiva dal Senato, che interviene nuovamente sul concetto di ristrutturazione edilizia contenuto nel Testo unico dell’edilizia. 
La norma amplia la portata della modifica introdotta lo scorso aprile con il decreto “Energia”. Oggi, come allora, bisogna ribadire che la diversa classificazione dell’intervento non cambia la procedura da seguire per la realizzazione dei lavori, che continua ad essere il permesso di costruire, ma rende possibile l’accesso ai bonus edilizi.
Il presupposto per ottenere i bonus edilizi è, infatti, che l’intervento per cui si richiede l’agevolazione si qualifichi come ristrutturazione edilizia. Con la modifica approvata, aumentano quindi le aree in cui è possibile realizzare interventi agevolati.
 Ristrutturazione con demolizione e ricostruzione
Una ristrutturazione con demolizione e ricostruzione può:
- essere realizzata fedelmente all’edificio demolito;
- portare ad un edificio con diversi sagoma, prospetti, volumetria e sedime.
 L’intervento di demolizione e ricostruzione può localizzarsi:
- in una zona priva di pregio;
- in una zona vincolata ai sensi del Codice dei beni culturali e del paesaggio.
 Leggi tutto
Contattaci
Compila il form per maggiori informazioni
Sarai ricontattato al piĆ¹ presto
Invia richiesta