31 Ottobre 2023

Tassazione immobiliare: le novità previste nella manovra 2024

Di seguito le principali novità inserite nella bozza di manovra finanziaria per il 2024:
 
Tassazione delle plusvalenze sulla vendita di immobili ristrutturati con Superbonus: da gennaio 2024 le plusvalenze sulla vendita di immobili su cui siano stati effettuati interventi con il Superbonus conclusi da non più di 5 anni non saranno considerati “redditi diversi” e, pertanto, il 26% di tasse sarà calcolato sull’intera plusvalenza e non su quella “scontata” del costo della ristrutturazione. Sono esclusi gli immobili acquisiti per successione e adibiti a prima casa per la maggior parte dei 5 anni precedenti. Inoltre, si legge sempre nella bozza, che “l’Agenzia delle Entrate dovrà accertare se siano state presentate le dichiarazioni di aggiornamento dei dati sull’accatastamento degli immobili oggetto del superbonus, “anche ai fini degli eventuali effetti sulla rendita”. L’Agenzia potrà verificare l’informazione “sulla base di specifiche liste selettive elaborate con l’utilizzo delle moderne tecnologie di interoperabilità e analisi delle banche dati”.
Trattandosi di spese che non sono state realizzate dal venditore, perché a carico dello Stato, ma che hanno consentito un notevole aumento di valore dell'immobile, si vuol evitare che si faccia speculazione con il superbonus e si usufruisca doppiamente del bonus 110, ristrutturando la propria casa a costo zero e rivendendola a un prezzo maggiore.
Imposta su immobili situati all’estero: si prevede che l’Ivie, che riguarda i residenti in Italia che possiedono immobili all’estero destinati a qualsiasi uso, subirà un aumento significativo. L’aliquota passerà dall’attuale 0,76% all’1,06%, rappresentando un aumento del 40% in un solo colpo. Tuttavia, l’imposta non si applica al possesso di immobili adibiti ad abitazione principale dal 2016.
Affitti brevi: si prevede l’incremento della cedolare secca e della ritenuta d’acconto per i canoni di locazione, con le aliquote che passeranno dal 21% al 26%.
Contattaci
Compila il form per maggiori informazioni
Sarai ricontattato al piĆ¹ presto
Invia richiesta