11 Aprile 2023

AbitareIn: conclusa la cessione  a Supernova dello sviluppo di via Cadolini a Milano

Abitare In S.p.A. (la “Società” o “AbitareIn”), società leader nello sviluppo residenziale a Milano, quotata sull’Euronext STAR Milan di Borsa Italiana S.p.A., ha concluso in data odierna la cessione definitiva dell’operazione di via Cadolini (Ex Plasmon), già annunciata al mercato lo scorso 22 settembre 2022.
L’operazione è stata ceduta a Supernova, che ha acquistato insieme a FRI-EL Green Power, società con la quale condivide lo sviluppo di importanti iniziative immobiliari nel nord Italia.
L’operazione è stata configurata come share deal, prevedendo pertanto la cessione da parte della controllante AbitareIn della partecipazione totalitaria nel veicolo proprietario dell’area, e si è conclusa a condizioni, anche economiche, equivalenti a quelle previste nel contratto preliminare (di cui alla comunicazione dello scorso 22 settembre) che prevedeva la cessione dell’asset.
Tale diversa configurazione è stata dettata dalla volontà dell’acquirente di mantenere la continuità del soggetto giuridico titolare dello svolgimento delle attività autorizzative e progettuali volte alla riqualificazione dell’area, così come già realizzate negli ultimi quattro anni dal gruppo AbitareIn che è proprietario dell’area dal 2018.
Prima della cessione, difatti, AbitareIn ha svolto una significativa attività di sviluppo, che ha comportato importanti investimenti sia economici sia di risorse impiegate. Sull’area insisteva infatti il vecchio stabilimento della Plasmon con i suoi quasi 40.000 mq di edificato, tra cui una centrale termica, che, abbandonato e dismesso con gravi problemi di inquinamento dei suoli e di amianto nelle strutture, costituiva una ferita nel tessuto prevalentemente residenziale del quartiere.
L’area acquistata ha una superfice di oltre 25.000 mq, ed una SL di oltre 36.000 mq, sulla quale Supernova intende costruire un Urban District caratterizzato da mix funzionale che prevede la realizzazione di abitazioni, uffici, hotel, area commerciale ed annessi parcheggi.
Nell’ambito della macro-rigenerazione urbana di Milano, l’area ex Plasmon gode di una posizione strategica, collocata nei pressi dello scalo ferroviario di Porta Romana, potrà usufruire delle nuove connessioni, già previste in quell’area.
Per il concept e lo sviluppo del progetto architettonico, Supernova ha indetto un concorso ad inviti che ha visto vincitore Henning Larsen, studio internazionale di architettura, paesaggio e urbanistica di Copenaghen, specializzato nello sviluppo di soluzioni progettuali innovative e sostenibili.
Supernova assieme ad Henning Larsen e ad un pool di professionisti italiani ed internazionali, sta lavorando al perfezionamento di un progetto architettonico di grande pregio in cui sostenibilità, impiego di nuove tecnologie, coesione con il tessuto sociale, attenzione alle nuove esigenze di elevata e migliore qualità della vita, siano elementi chiave e contribuiscano a creare valore per tutto il territorio
Contattaci
Compila il form per maggiori informazioni
Sarai ricontattato al piĆ¹ presto
Invia richiesta