13 Giugno 2022

15° Rapporto Nomisma sulla finanza immobiliare. Le famiglie «sfiduciate» rilanciano la voglia di comprare casa

Quasi 20 milioni di famiglie sono “sfiduciate”. L’inflazione erode la capacità di risparmio. Circa 800mila hanno difficoltà a pagare il canone d’affitto e 300mila a onorare la rata del mutuo. Tuttavia – contro ogni aspettativa – cresce la voglia di comprare (o cambiare casa). Non una casa qualunque, la cui unica “leva” siano i metri quadrati. La casa si deve “piegare”, adattare al nostro (mutato) stile di vita. Un “abitare arricchito” da servizi (dai bambini agli anziani). Anche a costo di andare in periferia o uscire dalla città, sino a dove il mutuo (dal quale dipende oltre l’80% degli acquisti) può consentire. È quanto emerge dall’analisi “Famiglie e investitori alla prova di un abitare arricchito”, in occasione del 15° Rapporto sulla finanza immobiliare, a cura di Nomisma e presentata questa mattina
Al seguente link il testo integrale dell’articolo de Il Sole 24 Ore con il sunto della presentazione del rapporto Nomisma
Contattaci
Compila il form per maggiori informazioni
Sarai ricontattato al piĆ¹ presto
Invia richiesta