11 Settembre 2023

Report Uffici Roma - H1 2023

Roma: assorbimento record di spazi locati per il primo semestre

A Roma, il settore degli uffici sta riportando dati positivi. Il take up per il primo semestre 2023 ha raggiunto volumi di assorbimento pari a 158.750 mq (di cui 66.000 mq nel secondo trimestre), segnando una crescita pari a circa l’85% rispetto all’H1 2022 (86.000 mq) e del 50% rispetto alla media dei primi semestri degli ultimi 5 anni. 

Questo risultato è stato possibile grazie alla conclusione di un pre let nella zona dell’Eur Torrino di circa 47.000 mq per una società di trasporti nel primo trimestre e di una seconda operazione in centro, pari a circa 30.000 mq, per un’azienda energetica nel secondo trimestre. Al di là di queste transazioni atipiche, i livelli di assorbimento sono stabili e in linea con i trimestri precedenti per dimensioni e numerosità.

Il vacancy rate risulta in contrazione rispetto alla seconda parte del 2022 e si attesta all’8,30% sull’intera città. Le maggiori disponibilità si registrano in periferia con una vacancy che supera il 15%, mentre nel CBD la percentuale di sfitto è pari al 2,4% ca. Nel corso del primo semestre, a livello di stock, si evidenziano oltre 40.000 mq di completamenti di nuovo prodotto e di spazi riqualificati.

L’attenzione verso il prodotto di qualità porta stabilmente i canoni prime, nel CBD Centro, a 475 €/ mq/anno, mentre prosegue la decompressione dei rendimenti che risultano pari al 4,25% netto per il prime.

A livello di Capital market, anche il mercato capitolino ha risentito del momento di generale attendismo con investimenti pari a 238,5 milioni di euro, di cui il 46% nel comparto uffici.

Scarica il report

Contattaci
Compila il form per maggiori informazioni
Sarai ricontattato al piĆ¹ presto
Invia richiesta